fbpx

Archivio dei tag Viso

Disempre+light

Scienza e Bellezza


LA SCIENZA DIETRO LA BELLEZZA

Il valore scientifico del cosmetico:

Nel campo della bellezza ricerca scientifica significa continua innovazione necessaria per rispondere alle nuove e crescenti aspettative delle persone verso prodotti efficaci e sicuri.

Sempre+Light centro estetico in Vignola ha scelto Gerard’s come partner per il suo impegno e la continua innovazione sulle tecnologie di somministrazione sommate ai principi funzionali con cui ottenere in modo sempre più mirato il nostro obbiettivo fisiologico “anti-age”

Il risultato delle ultime ricerche ha portato Gerard’s alla formulazione del innovativo sistema di bellezza #NOFILTERBEAUTY

Ovvero soluzioni, trattamenti e prodotti specifici per rallentare l’invecchiamento, strategie –alimentazione e stile di vita compresi-per ridurre la formazione di molecole dannose nel corpo,

gli AGE: Advanced Glycationend-products, ovvero prodotti finali della glicazione.

Gli zuccheri che ingeriamo con l’alimentazione entrano in circolo nel sangue e si attaccano alle fibre del collagene e dell’elastina, due proteine presenti nella struttura del derma responsabili dell’elasticità e della compattezza della pelle. Il risultato è una cute meno elastica e più fragile.

La glicazione è un processo di denaturazione di proteine e lipidi (grassi) presenti nel sangue ad opera di zuccheri semplici (glucosio, fruttosio) che si combinano attraverso una serie complessa di reazioni alle proteine e ai lipidi rendendole inutilizzabili.

Con un immagine molto semplificata si potrebbe dire che le “caramellizzano”, alterandone quindi struttura e funzione.

La glicazione avviene spontaneamente nell’organismo e permette ad alcune molecole glicate di svolgere determinate funzioni, l’organismo le produce in maniera molto lenta e controllata.

Quando tuttavia si assumono grandi quantità di zuccheri, la glicazione avviene in maniera incontrollabile e porta alla formazione di AGE che in grandi quantità risultano tossici e accelerano appunto l’invecchiamento dell’organismo

QUINDI LA PRESENZA DEGLI AGES:

>> riduce l’elasticità della pelle irrigidendo le fibre di collagene

>> induce la formazione di rughe

>> rallenta i processi di riparazione e rigenerazione cutanea

POSSIAMO RALLENTARE LA GLICAZIONE?

la risposta è sì

COME?

controllando l’alimentazione e seguendo alcune semplici regole

PROBIOTICI: microrganismi vivi e attivi (ad esempiobatteri), capaci di esercitare un effetto positivo sull’ecosistema intestinale

PREBIOTICI: il nutrimento dei probiotici

MICROBIOTA: popolazione di microrganismi che colonizza undeterminato luogo

MICROBIOMA: la totalità del patrimonio genetico possedutodal microbiota, ovvero i geni che quest’ultimo è in grado di esprimere

ESISTE LA POSSIBILITÀ DI CORRELAZIONE TRA MICROBIOTA CUTANEO E PROCESSO DI GLICAZIONE, CONSIDERATA COME UNA DELLE MAGGIORI RESPONSABILI DELLA COMPARSA DI RUGHE E DEL PROCESSO DI INVECCHIAMENTO!

È dimostrato scientificamente che sostenendo la biodiversità e l’omeostasi del microbiota della nostra pelle si ricreano le condizioni fisiologiche in grado di ridurre la numerosità dei processi di glicazione e la loro comparsa fin dalla giovane età.

La soluzione di gerard’s

Somministrazione percutanea di una combinazione di nutrientiatti a sostenere la biodiversità e l’omeostasi del microbiota dellanostra pelle:

PREBIOTICO

(ACTIBIOME + CARNOSINA)

SISTEMA MARINO RISTRUTTURANTE

(DERMOCEA + ASTAPLANCTON COMPLEX)

SISTEMA LIFTANTE

(SESAFLASH)

MICROBIOMA

SKIN FOOD FOR MICROBIOTA

INCI (Ctfa): Water, Seawater, Glycerin, Laminaria digitata extract, Chlorella vulgaris

extract, saccharide isomerate, phenoxyethanol & ethylhexylglycerin

→ alghe e piante marine

→ carbonio organico, fonte di energia per il microbiota

→ aminoacidi, fonte di azoto organico per la crescita del microbiota

→ polisaccaridi, fonte di comunicazione intercellulare del microbiota

→ minerali, fonte di diversità del microbiota

CARNOSINA

Peptide di origine sintetica composto da due amminoacidi (alanina ed istidina) in grado di inibire il processo di glicazione anche a livello cutaneo.

Nel 1999 ricercatori Australiani confermarono la capacità della Carnosina di aumentare in vitro la longevità dei fibroblasti umani.

DERMOCEA + ASTAPLANCTON

SISTEMA MARINO RISTRUTTURANTE

l’elevato potere idratante è coinvolto nel ridurre le modifiche nell’espressione batterica del microbiota.

SESAFLASH

SISTEMA LIFTANTE

necessario per ottenere un effetto urto, d’impatto e di superficie.

#NOFILTERBEAUTY

Innovativo sistema di bellezza che sfrutta la tecnologia e gli attivi di ultima generazione di tre prodigiose maschere che agiscono in sinergia con lo speciale attivatore a base di prebiotici per combattere lo stress ossidativo e rallentare il processo interno degenerativo di glicazione, ritenuto uno dei principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo.

La prima seduta ristruttura, rinforza e ridensifica la pelle, donando immediata compattezza e uno straordinario effetto anti-gravità.

La seconda seduta, ad alta valenza rigenerante e rassodante, agisce efficacemente sui segni del tempo e perfeziona il colorito, regalando un incredibile effetto “flawless skin”.

La terza seduta, dal potere liftante e rimpolpante, svolge un’azione mirata su rughe profonde e superficiali, per un’efficacia anti-age senza eguali.

Come per effetto di un filtro fotografico, la pelle appare subito perfezionata, incredibilmente più levigata, radiosa, compatta e rimpolpata.

Disempre+light

Le Macchie del Viso

Si possono combattere le Macchie del Viso?

Un eccesso localizzato di Melanina causa macchie sul viso. Queste discromie cutanee possono avere un estensione variabile ed essere più o meno scure rispetto alla normale tonalità cromatica della pelle.

Perché vengono?

Il sole può essere la causa della loro comparsa, sia come predisposizione sia per effetto indotto da fattori irritativi come una dermatite pigmentaria, oppure come conseguenza di ustioni solari ripetute.

Anche la gravidanza può causare un iper pigmentazione, e quindi macchie dovute ad un eccesso di melanina localizzato per causa ormonale.

Il colore della pelle è il risultato di una sottile miscela di pigmenti di melanina

prodotta da cellule specializzate, i melanociti

+  Nella pelle i melanociti sono localizzati nello strato più basso dell’epidermide e nelbulbo del capello

+  La Melanogenesi è il termine che identifica il meccanismo che porta alla sintesi della  melanina, che avviene all’interno di un organello intracitoplasmatico chiamato  melanosoma

+  Vengono prodotte due famiglie di melanina:

Eumelanina: di colore marrone o nero

Feomelanina: di colore giallo o arancio-rosso che è meno foto resistente

+  Sono stati identificati tre enzimi chiave della melanogenesi: tirosinasi e proteine  correlate con tirosinasi 1 e 2

Numerosi fattori di regolazione della melanogenesi sono stati identificati (Radiazioni  UV, ormoni melanotropici, stress ossidativo, ecc)

+  Questi fattori possono avere influenze interne od esterne: fisico, genetico, ormonale  e ambientale

+  La comunità scientifica ha analizzato i meccanismi di segnalazione cellulare che  sono direttamente o indirettamente coinvolti nella melanogenesi

+  Queste recenti scoperte hanno consentito di identificare numerosi potenziali bersagli da  colpire per potenziare e costruire terapie efficaci verso l’iperpigmentazione cutanea

Ci sono due tipi di macchie:

Quelle prodotte dalla ossidazione delle tossine nel derma. Sono molto facili da  rimuovere attraverso l’uso di scrub e una detersione quotidiana del viso. Anche se si  trovassero in strati profondi della pelle possiamo usare degli agenti drenanti per  eliminarle

Quelle prodotte dall’iperpigmentazione. Sono molto più difficili da trattare poiché  hanno un’origine melanica e sono provocate da fattori multipli in particolar modo la  sovraesposizione solare. L’incidenza del sole, oltre che alla produzione di vitamina D  (che aiuta a fissare il calcio nelle ossa ed è un antidepressivo naturale), genera  radicali liberi, che attaccano la pelle, causando un malfunzionamento a livello  cellulare che porta alla formazione del melasma e delle lentigo solari. Queste  macchie influenzano lo strato superficiale della pelle ed il suo aspetto e  rappresentano un primo segnale visibile di invecchiamento del viso.

Cosa si può fare

Prima di qualsiasi altra cura, ti consigliamo di rivolgerti ad un dermatologo che faccia la giusta diagnosi.

Noi ti proponiamo:

SPOT OUT – trattamento depigmentante

Lo Spot Out rimuove o minimizza le  macchie di origine melanica inibendo il  processo della melanogenesi,  modulando la produzione di melanina  per un lungo periodo di tempo mentre la desquamazione dello strato  corneo ed il lavoro dei macrofagi,  trascinano via i depositi di melanina.

Grazie alla sinergia tra i suoi preziosi attivi, minimizza e riduce l’intensità delle discromie cutanee, uniforma l’incarnato, rendendolo omogeneo e luminoso, e dona uno straordinario effetto anti-age globale, a prescindere dall’età.

Caratteristiche:

➡ Azione depigmentante globale

➡ Efficacia contro tutti i tipi di  iperpigmentazioni di origine melanicamelasma, macchie d’età, cloasma, macchie  solari, etc.

➡ Valido in  qualsiasi periodo dell’anno (preferibile periodo autunnale-invernale).

➡ Si  raccomanda di utilizzare una crema di  protezione solare con fattore SPF 50+ per  contrastare l’esposizione solare ed evitare  la ricomparsa delle macchie

➡ Viene anche utilizzato per ridurre i segni  visibili dell’invecchiamento cutaneo

Il programma Spot Out influenza i  melanociti in tutte quelle aree dove  ha avuto inizio una over produzione di  melanina

Lo Spot Out rimuove o minimizza le  macchie di origine melanica inibendo il  processo della melanogenesi,  modulando la produzione di melanina  per un lungo periodo di tempo mentre la desquamazione dello strato  corneo ed il lavoro dei macrofagi,  trascinano via i depositi di melanina

Come Funziona

SPOT OUT è inibisce la tirosinase,  i principi attivi sono

ACIDO KOJICO: Blocca la trasformazione della proteina Tyra in tyrosinasi

ACIDO AZELAICO: Cheratolitico. Inibitore dell’iperattività del melanocita (inibisce la  polimerasi DNA ed enzimi mitocondriali della catena respiratoria)

ARBUTINA: Inibitore della Tirosinasi

ESILRESORCINOLO: Inibitore della Tirosinasi

NIACINAMIDE: Stimola la sintesi dei lipidi dello strato corneo, favorisce la ritenzione  idrica

TOCOFEROLO (Vit E): Previene l’ossidazione delle componenti cellulari essenziali.

VITAMINA  C:Coinvolta nel processo di trasformazione dell’ hidroxiprolina, costituente  essenziale del collagene. Neutralizza i radicali liberi e rigenera la vitamina E

RETINOLO: La vitamina A si lega con i recettori dell’acido retinoico (RAR) e / o i  recettori dei retinoidi X (RXR). Il complesso formato modula la trascrizione di geni  coinvolti nella formazione del collagene di tipo I e III e inibisce la metalloproteinasi  della matrice.

ALLANTOINA: azione cheratolitica: stimola la desquamazione eliminando i corneociti  danneggiati distruggendo gli elementi coesivi. Promuove l’idratazione dell’epidermide:  aumenta la capacità di legare acqua dei corneociti. Ha proprietà calmanti e anti-  irritanti. Promuove la guarigione, stimolando la proliferazione cellulare.

I risultati sono straordinari dalla prima seduta. La pelle comincia a modificarsi: i tessuti vengono ossigenati in profondità, l’idratazione aumenta, le macchie vengono minimizzate e si ottiene un visibile effetto anti-age globale, per un incarnato subito più uniforme e luminoso, una pelle più giovane, fresca e luminosa.

DISCROMIE CUTANEE*

– 25% INTENSITÀ DISCROMIA

– 60% DIMENSIONE DISCROMIA

+ 28% UNIFORMITÀ DELL’INCARNATO

+ 40% EFFETTO ANTI-AGE GLOBALE

> SINTESI DI COLLAGENE

< DEGRADAZIONE DI COLLAGENE

Risultati Spot Out